LORENZO CASTELLI

 

25 ANNI, UN PASSATO DA SBANDATO E TANTA VOLGIA DI RIEMERGERE, LORENZO ENTRA NEL CENTRO DI RECUPERO DEL DOTT. MARTINELLI DOPO UNA RAPINA AI DANNI DI UNA COPPIA. LA MADRE, STANCA DEL SUO COMPORTAMENTO AUTODISTRUTTIVO LO OBBLIGA A SEGUIRE UN PERCORSO TERAPEUTICO CHE PERO' POTERA' IL NOSTRO PROTAGONISTA VERSO UNA STRADA SENZA USCITA.

MAX KROUSE

 

CARISMATICO BRILLANTE E DIABOLICO. SI POTREBBE SINTETIZZARE COSI' IL PERSONAGGIO DI MAX, IL LEADER DEI RAGAZZI DEL CENTRO MARTINELLI. MAX STRINGE AMICIZIA CON LORENZO, LO CIRCUISCE E LO TRASCINA NELLA SUA FOLLIA FINO A SPINGERLO A COMMETTERE UN ATTO IRREPARABILE, MA DIETRO IL SUO CARATTERE RIBELLE SI NASCONDE UNA FRAGILITA' E UN SEGRETO INCOFFESSABILI... 

PIETRO BIANCHI

 

PIETRO E' IL PIU' ANZIANO DEI RAGAZZI DEL CENTRO, MISTERIOSO E TACITURNO, TUTTO SEMBRA SCIVOLARGLI ADDOSSO. E' L'UNICO CHE SEMBRA IMMUNE AL FASCINO DISTRUTTIVO DI MAX, MA LA SUA PRESENZA SARA' FONDAMENTALE NELLO SVOLGERSI DELLE VICENDE.

DOTTOR VICTOR MARTINELLI

 

DIRETTORE DEL CENTRO DI RECUPERO PER TOSSICODIPENDENTI, VICTOR MARTINELLI HA DEDICATO LA SUA VITA AD AIUTARE I RAGAZZI, CHE CONSIDERA IN QUALCHE MODO COME SUOI FIGLI. AIUTERA' LORENZO A CONTRASTARE LA FOLLIA DI MAX, MA  COME RECITA IL TITOLO DI QUESTO FILM "NESSUNO E' INNOCENTE"...

MANUEL GUARINO

 

E' IL BRACCIO DESTRO DI MAX. CHIUSO, SCONTROSO, IRASCIBILE, MANUEL NUTRE FIN DALL'INIZIO UN ODIO PROFONDO PER LORENZO, PERCHE'TEME CHE POSSA PRENDERE IL SUO POSTO COME "PROTETTO" DI MAX.

DOTTOR GIUSTI

 

STRETTO COLABORATTORE DEL DOTT. MARTINELLI, DOLCE E PACATO, E' LA PRIMA PERSONA CHE LORENZO INCONTRA AL SUO INGRESSO IN COMUNITA'.